AAA ospita Anish Kapoor

Nello spazio espositivo del format AAA+A al Made Expo 2011 verranno esposti alcuni estratti della mostra in corso a Milano del celebre artista indiano assieme ad alcune esclusive videointerviste.

Maurizio Corrado

 

La mostra AAA+A (Agricoltura, Alimentazione, Architettura e Atletica) in esibizione al padiglione 2 del Made Expo di Milano dal 5 all’8 ottobre 2011, si arricchisce di un altro grande evento. L’esibizione ospiterà infatti un estratto della mostra “Dirty Corner” di Anish Kapoor, a cura di Gianni Mercurio e Demetrio Paparoni, prodotta dal Comune di Milano e da Madeinart, attualmente esposta a Milano alla Fabbrica del Vapore fino all’8 gennaio 2012.

 Grazie alla partnershiprealizzata dall’architetto Fortunato D’Amico, curatore del progetto Planetarium all’interno di AAA+A,  e da Madeinart, in uno spazio dedicato ad Anish Kapoor verrà presentato il documentario realizzato dalla pluripremiata regista danese Cristina Clausen in cui  l’artistaindiano espone la propria concezione e la propria filosofia dell’arte e dell’ambiente e saranno contestualmente esposte alcune fotografie delleopere ambientali di Kapoor.

 L’arte ed i temi del progetto AAA+A vengono così naturalmente ad incontrarsi, in un percorso che ripensa il rapporto fra ambiente, arte e architettura, soprattutto quella urbana, attraverso l’utilizzo di materiali naturali, verdi ed ecosostenibili.

Anish Kapoor nasce a Bombay nel 1954 per poi trasferirsi in Inghilterra a 19 anni nel 1973, dove studia scultura ed architettura, affermandosi negli anni ’80 e soprattutto ’90 come uno dei massimi artisti contemporanei. Il suo lavoro è caratterizzato da installazioni ed opere spesso monumentali   e da una ricerca continua sulla deformazione della materia e del visibile, di cui sono un esempio il monumento “Cloud Gate” realizzato al Millennium Park di Chicago, oppure la grande installazione   ‘Leviathan’ esposto al ‘Grand Palais’ a Parigi, da aprile a giugno 2011, in occasione di ‘Monumenta’, la monografia dell’istituzione parigina dedicata ogni anno ad uno dei grandi artisti contemporanei, ed infine “Dirty Corner” il suo ultimo lavoro site specific realizzato appositamente per Milano: un tunnel scultura lungo quasi 60 metri, interamente percorribile dal pubblico.

             
 
 
 
CONTATTI:
 

Ufficio stampa mostra Anish Kapoor: delos@delosrp.it 

Info: info@expoev.com

   www.anishkapoormilano.com 


Be Sociable, Share!

Lascia un commento