Arbusto da fiore

Pianta cespugliata fin dalla base coltivata per l’abbondante emissione di fiori. Un primo gruppo di arbusti fiorisce sui rami di un anno, un secondo gruppo fiorisce in primavera sia su corti germogli inseriti sui rami prodotti nell’anno, sia direttamente cui rametti di un anno. Un terzo gruppo, infine, fiorisce in estate sui germogli dell’anno

Spiracolo tracheale

Apertura di tubuli (trachee), presente generalmente nei segmenti toracici e addominali dell’insetto, attraverso la quale penetra l’aria per la respirazione.

LC50

Indica la concentrazione di principio attivo nel mezzo (aria, acqua), in grado di uccidere il 50% degli animali test in esso contenuti. Si esprime in parti per milione (ppm).

Mimosaceae

Famiglia di piante legnose, fruticose o erbacee, spesso spinose, caratterizzate da fiori tetra o pentameri riuniti in infiorescenze, con ovario monocarpellare supero. Frutti: legumi o lomenti. L’affinità tra le M. e le Caesalpiniaceae (Papilionaceae) è tale che alcuni botanici riuniscono le due famiglie in una sola, quella delle Leguminosae. Generi: Acacia, Albizia, Mimosa

Rusticità

Caratteristica di resistenza delle piante alle condizioni climatiche, pedologiche e parassitarie. Spesso è riferita alla capacità di sopravvivevnza alle basse temperature

Organello

Struttura membranosa definita all’interno della cellula, con funzione specializzata.