A Firenze il giardino è verticale

Viene svelato in questi giorni e coprirà la lunga parete delle Murate, circa settanta metri, che si affaccia sul viale Giovane Italia

Elisabetta Pozzetti

Il giardino verticale in corso di realizzazione alle Murate a Firenze

Il giardino verticale in corso di realizzazione alle Murate a Firenze

La parete si sta lentamente trasformando in un giardino che lascia spazio ai giochi di geometria, grazie a pannelli modulari che costituiranno un grande giardino verticale, altro circa 6 metri, che contempla zone a prato, alternate ad altre a piante e fiori.
“Si tratta di un progetto innovativo e ambizioso per la città e il suo verde pubblico, sottolinea l’Assessore all’Ambiente, oltre ad avere un evidente valore estetico, valorizza ancora di più il complesso delle Murate, fiore all’occhiello dell’amministrazione, anche in questa parte esterna finora un po’ trascurata.”

Sono state scelte specie adatte per resistenza e che potessero offrire una gamma cromatica in gradi di risaltare sotto la luce forte della città, principalmente artemisia, lavanda, ginepro, rosmarino, abelia, garofano, edera.
Fiori e piante saranno mantenute in salute da un sistema di micro irrigazione automatica.
Il sistema di montaggio delle strutture è stato progettato in maniera tale da poter essere rimosso qualora si volesse recuperare l’attuale aspetto della parete, cge, prima di ospitare il giardino, è stata ripristinata e poi tinteggiata.
Il progetto dovrebbe essere pronto entro la fine dell’estate.


Be Sociable, Share!

I commenti sono chiusi.