Camellia: note di coltivazione

  Clima ed esposizione La Camellia japonica è specie assai resistente al freddo, sopporta anche geli prolungati nonostante il suo carattere di pianta sempreverde. Tuttavia, poiché fiorisce molto presto e apre spesso i suoi grossi bocci già a fine inverno se la stagione decorre mite, è...
Continua a leggere...

 

Rosa foetida bicolor

Le montagne del Caucaso, che incardinano l'una con l'altra Europa e Asia, costituiscono una regione ricca di specie endemiche, animali e vegetali; di altre sono l'areale d'origine, come si definisce il luogo in cui una specie, come noi la conosciamo, ha preso fisionomia per poi diffondersi nei...
Continua a leggere...

 

Rosa ‘Honorine de Brabant’

Di rose, di potature e forse di spine si parla oggi. Ma soprattutto di Rosa 'Honorine de Brabant'. Che appartiene al gruppo delle Bourbon, nato nella prima metà dell'800, gruppo di cui ogni appassionato di rose antiche conosce la storia, riportata più o meno con gli stessi particolari su molte...
Continua a leggere...

 

Paeonia mlokosewitschii

Mentre vi esercitate nella corretta dizione di Paeonia mlokosewitschii, vi racconto qualcosa di questa pianta. Nei giardini italiani la si vede assai di rado, tant'è che non ha un nome comune, e la definizione "peonia dorata del Caucaso" proviene semplicemente dalla traduzione e dall'unione di...
Continua a leggere...

 

Rosa primula

Quest'anno è fiorita prima di tutte le altre - perfino prima delle rose banksiae. Credo che tutte le descrizioni di Rosa primula che si possono leggere, siano in rete siano su carta, derivino da quella pubblicata da Peter Beales in Classic Roses*:  "foglie dall'aspetto di felci, fiori color...
Continua a leggere...

 

Rosa multiflora

Nata in Cina (ma la si incontra pure in Giappone e in Corea), bandita dagli Stati Uniti d'America, in Europa lascia una variegata progenie e nuove occasioni d'affari. Eppure resta misconosciuta: Rosa multiflora. Rampicante di circa quattro metri d'altezza, porta numerosi e minuti fiori bianchi,...
Continua a leggere...

 

A caccia di rose canine

Pochi anni fa, girando in auto nell'area di Courmayer (Valle d'Aosta), notai dappertutto rose cariche di falsi frutti (cynorrhodon) brillanti. Presi nota mentalmente e scrissi appunti sulle loro località. Soltanto due anni dopo ebbi occasione di trovarmi nella stessa zona, proprio nella stagione più...
Continua a leggere...

 

Salvia leucantha

Si dice che le piante facili a riprodursi, quelle per intenderci le cui talee attecchiscono sempre in ogni terreno e in ogni periodo dell'anno, non vengono offerte dal mercato vivaistico proprio per questa ragione. Difficile affermare con sicurezza che si tratti di un'illazione, possiamo solo...
Continua a leggere...

 

Piante medicinali moderne

"Il salice è albero volgare. Le cui fronde, seme, corteccia e liquore hanno virtù costrettiva. Le fronde trite, e bevute con un poco di vino e di pepe, vagliono à i dolori dei fianchi: e tolte sole con acqua non lasciar ingravidare le donne. Ristagna il seme, bevuto, lo sputo del sangue. Il che...
Continua a leggere...