Un’orchidea insolita: Dendrobium victoriae reginae

La specie fu scoperta da A. Loher alla fine del XIX secolo e fu dedicata alla Regina Vittoria. Descritta per la prima volta dallo stesso nel 1897. Proviene dall’isola di Luzon nelle Filippine. Il nome Dendrobium deriva dal greco dendros che vuol dire albero e da bios che vuol dire vita con...
Continua a leggere...

 

Le piante del vento

“Chi si trova davanti a una Tillandsia, come è successo a me -ha detto Roberto Telli- non può non rimanere affascinato od almeno incuriosito da queste piante che vivono dell’aria”. Ed effettivamente le forme di queste sculture naturali catturano la nostra attenzione prima ancor di...
Continua a leggere...

 

Il fiore farfalla

La raffinata Phalaenopsis è una pianta di orchidea dai fiori variopinti, simili a delle farfalle in volo, e semplice da “curare”. La bellezza estetica dei suoi fiori, dagli intensi colori pastello e dalla forma sottile e aggraziata dello stelo armonizza con qualsiasi contesto ed ogni ambiente...
Continua a leggere...

 

Orchidee: il genere Ophrys

Il genere Ophrys comprende una cinquantina di specie distribuite soprattutto nelle regioni mediterranee; le specie con le caratteristiche ancestrali sono reperibili nelle parti orientali del Mediterraneo per cui si presume che sia questo il centro d'origine e di diffusione del gruppo. Il labello di...
Continua a leggere...

 

Orchidee: Ophrys scolopax

    Forma tipica della Liguria e Francia meridionale Ophrys scolopax Cav. Sinonimi: Ophrys picta Link; 0. fuciflora Moench ssp. scolopax Sundermann. La pianta, di aspetto robusto, è alta 10-30 cm a volte di più, con pochi fiori (3-8) di piccole dimensioni. I sepali sono...
Continua a leggere...

 

Orchidee: Ophrys apifera

Orchidea fior d'ape La forma del labello visto da vicino è tale che i disegni e le macchie assumono sorprendentemente la forma di un visetto che ride. La pianta è alta 20-50 cm con pochi fiori (3-8) di dimensioni medie. I disegni del labello sono di forma molto variabile; a volte sono...
Continua a leggere...

 

Orchidee: il genere Himantoglassum

Il nome Himantoglossum dato al genere significa letteralmente «lingua a forma di cinghia»; l'etimologia del nome deriva da due parole greche Himantos che significa cinghia e Glossa lingua; si vuole fare riferimento alla forma estremamente allungata della parte apicale del labello appunto...
Continua a leggere...

 

Orchidee: Il genere Spiranthes

Il grande Linneo inserì la specie del genere Spiranthes con le Ophrys; nel 1817 il botanico Richard creò un nuovo genere, Spiranthes appunto, per identificare e definitivamente sistemare queste specie che non trovavano giusta collocazione presso nessun altro genere. Etimologicamente il nome, in...
Continua a leggere...

 

Orchidee: il genere Serapias

Serapias neglecta Serapias neglecta è quella che ha i fiori più grandi di tutto il genere. Il nome specifico neglecta fa riferimento a qualcosa che francamente non si ha idea che cosa possa essere, dato che la pianta è di grande bellezza. La bocca di gallina, è questo il suo nome...
Continua a leggere...

 

Orchidee Phalaenopsis

Phalaenopsis: il nome dal greco phalaina (farfalla nottuma) e opsis (somigliante) fu suggerito dal botanico tedesco Blume, il quale, quando trovò nel 1852 la prima pianta, la chiamò Phalaenopsis amabilis, assomigliando i fiori alle farfalle tropicali in...
Continua a leggere...