Giardini, passeggiate nel verde e giochi d'acqua, così si presenterà il quartiere fieristico di Bologna per le seconda edizione di ExpoGreen, la rassegna internazionale dell'Outdoor di scena dall'11 al 13 settembre prossimo. Tonnellate di terra e migliaia di piante verranno trasportate all'interno della Fiera per rendere vivo e affascinante uno spazio espositivo dedicato alle tecnologie, agli accessori, agli arredi e ai servizi per il garden e le attività all'aperto. Sarà di 10.000 metri quadrati la superficie di prato creata per ospitare le prove dei rasaerba e delle altre macchine per la manutenzione del verde, mentre 12 giardini tematici, di 100 metri quadrati ciascuno, saranno allestiti all'esterno, nell'area 48, per una rassegna d'alto profilo che si rivolge agli operatori economici, ai professionisti del verde, ai progettisti degli ambienti esterni, oltre che al pubblico degli hobbisti e degli appassionati. 

Procede a pieno ritmo l'organizzazione, che ha già raggiunto un portafoglio espositori consistente per quanto riguarda le macchine e le attrezzature, in mostra nei padiglioni 25, 26 e 36 del quartiere fieristico (già confermata la presenza di Andreas Stihl, Ama, Bcs, Emak, Gianni Ferrari, Grasshopper, Kubota, Ma.Ri.Na. System, Sandrigarden e molti altri importanti costruttori del settore meccanizzazione) e che punta ad una presenza delle imprese più prestigiose anche dei settore arredi e accessori ai quali vengono dedicati i padiglioni 29 e 30.

Molto innovativa la joint venture con il salone della ceramica Cersaie, per la creazione delle 'GreenStreet', camminamenti in ceramica pensati apposta per gli spazi aperti, che verranno inaugurati con ExpoGreen e rimarranno installati fino all'apertura del Cersaie il 27 settembre, proprio a stabilire un legame ideale fra le due manifestazioni.

'In un momento così difficile per l'economia mondiale – dichiara Guglielmo Gandino, Amministratore Delegato di Unacoma Service, società organizzatrice della manifestazione – abbiamo deciso di investire, noi come organizzatori, i nostri partner di Ispirazione Naturale, le industrie espositrici che saranno presenti con la migliore produzione'. 'Da imprenditori vogliamo sfidare la crisi e farlo in grande stile – ha aggiunto Gandino – malgrado qualcuno, nel mondo delle aziende ma anche dell'informazione, preferisca rimanere prudentemente alla finestra'.

Nel calendario degli eventi – parte dei quali avrà luogo all'interno del Palagreen, un'area convegni di mille metri quadrati immersa nel verde – sono compresi incontri d'argomento tecnico, come il convegno su 'Mercato europeo del giardinaggio', organizzato da Unacoma in collaborazione con EGMF, o la Convention nazionale dell'Ordine dei veterinari. Previste anche importanti iniziative rivolte ad un pubblico più vario, come l'incontro sui 'Giardini europei', organizzato in collaborazione con il DEIAFA dell'Università di Torino, e gli eventi per gli appassionati degli animali, con l'Animal Show, la Proplan Cup 2009, l'Esposizione internazionale felina promossa dall'Anfi. Di sicuro interesse, oltre al 'Bosco magico' progettato per affascinare i bambini, anche la 'Fattoria del futuro', una struttura altamente tecnologica che si propone come modello per attività multifunzionali, che sposano l'agricoltura con il turismo e il tempo libero.