Il volume intende prendere in considerazione gli aspetti normativi e procedurali della Valutazione di Impatto Ambientale, ma anche fornire una serie di informazioni circa l’approccio metodologico degli studi alle diverse tematiche ambientali, cercando di impostare queste argomentazioni con un taglio pratico e operativo.
Il testo è diviso in diverse sezioni. La prima riguarda il quadro normativo, sviluppato nelle linee essenziali partendo dalle direttive comunitarie per passare ai riferimenti legislativi nazionali e all’evoluzione delle norme regionali, soprattutto dopo l’entrata in vigore del D.Lgs 4/2008. La procedura della Valutazione di Impatto Ambientale viene messa a confronto in termini di scala spaziale, attori interessati, metodologia di sviluppo, con altre procedure come la Valutazione Ambientale Strategica e l’Autorizzazione Integrata Ambientale, allo scopo di capire quali sono i punti comuni, quali i legami e le differenze. Il passo successivo è quello di trovare le relazioni fra la procedura di VIA e strumenti di gestione e certificazione ambientale.
La seconda sezione del volume riguarda nel dettaglio lo sviluppo della procedura della Valutazione di Impatto Ambientale, considerando gli attori interessati, gli enti di controllo, la documentazione da produrre a supporto dell’istanza di compatibilità ambientale, con particolare riferimento al livello di dettaglio progettuale richiesto, le misure di pubblicità, la tempistica, distinguendo in funzione del tipo di procedura, ovvero VIA nazionale, VIA regionale e verifica di assoggettabilità.
La terza parte del volume è dedicato alla struttura dello Studio di Impatto Ambientale e ai criteri con cui esso deve essere redatto, partendo dalla necessità di garantire un approccio multidisciplinare. Sono sviluppati temi e contenuti dei quadri di riferimento del SIA, oltre che le modalità di identificazione degli impatti possibili e le tecniche per la previsione e valutazione degli impatti, nelle diverse fasi di vita dell’opera, ovvero il cantiere, il funzionamento e l’eventuale dismissione. La valutazione e l’elaborazione dei risultati sono oggetto di approfondimento tramite lo sviluppo di tecniche modellistiche, matrici, indicatori e indici. Per concludere la parte descrittiva del SIA, viene dato spazio ai criteri con cui individuare gli interventi di mitigazione e la funzione delle misure compensative come strumenti di ricerca del consenso e di valorizzazione delle sinergie fra proponente e ente pubblico, inserendo in questo contesto anche la necessità di impostare correttamente i sistemi di controllo e monitoraggio ambientale.

 

Autore: Vincenzo Torretta
Anno: 2010
Pagine: 256
Prezzo: € 40,00