La stella di Natale è stata importata in Europa solo negli ultimi anni e pare che la sua origine sia del Centro America addirittura, quindi più che esotica. Fu scoperta, pare nel lontano 1520 dagli spagnoli di H.Cortès giunti nella capitale aztzeca Tenochtitlán. Gli spagnoli la notarono tra i fiori e i frutti che erano destinati a Montezuma, un imperatore azteco che regnò dal 1502 al 1520, ma solo nel 1825 Joel Robert Poinsett l’ambasciatore degli Stati Uniti in Messico, ne portò
alcuni esemplari nella sua casa, in Carolina, per iniziare a coltivarli ed è in suo onore che assegnarono alla pianta il nome botanico: Euphorbia Pulcherrima, detta Poinsettia.

Per renderla davvero “pulcherrima”, dobbiamo seguirla con attenzione, innanzitutto con un ottimo terriccio. Compo Sana Terriccio Universale di Qualità, arricchito con fiocchi di Perlite, per offrire alla Stella di Natale il giusto drenaggio, il perfetto grado d’umidità e l’ottimale aerazione delle radici.

La concimazione garantita per le prime 4/6 settimane assicura alle piante una crescita equilibrata.

Compo Sana Terriccio Universale di Qualità è disponibile nella confezione da 5 l, 10 l, 20 l, 50 l e 80 l; prezzi relativi consigliati al pubblico: € 2,90, € 3,80, € 6,30, € 13,90 e € 17,60.

Per dare loro il giusto nutrimento, è bene concimare con COMPO Concime Universale. La composizione assicura uno sviluppo armonioso della pianta, rafforzando la sua resistenza alle avversità, una crescita forte e rigogliosa della parte aerea e radicale e fioriture abbondanti.
Con Vitanica P3, biointegratore, un estratto di origine vegetale che facilita le funzioni svolte dalle radici migliorando l’assorbimento degli elementi nutritivi.

In flaconi da 500 ml e da 1 l, o in taniche da 2,5 l rispettivamente con prezzi consigliati al pubblico di € 5,10, € 7,20 e € 16,10.