La Giuria del PREMIO PAV 2011 – composta da Filippo Alossa, Orietta Brombin, Gaia Bindi, Gilles Clément, Gianluca Cosmacini, Claudio Cravero, Francesco Ghia, Piero Gilardi, Giuseppe Masanotti, Giuliana Ponti – vagliati i progetti sottoposti alla sua attenzione secondo le modalità richieste dal bando, ha selezionato i tre progetti vincitori con le seguenti motivazioni:

1° premio: CORPO VEGETALE, di Felice Gualtieri, con Armando Mangone e Maria Luisa Priori.

– per la pertinenza al tema centrale del concorso
– per la solidità dei riferimenti teorici e culturali
– per la fattibilità della realizzazione pratica

2° premio: 1 PONY AL PAV, di Maurizio Cilli, con Stefano Olivari.

– per l’approccio alla problematica dell’interazione uomo-animale nel contesto della mutazione culturale ecologica
– per l’eleganza della formulazione del progetto e dei suoi riferimenti storico-culturali

3° premio: (W)HERE, di Marguerite Kahrl, con John Barrie Button, Matteo Gianotti, Alberto Redolfi, Francesca Simonetti, Yaniv Steiner, Jan-Chrisoph Zoels.

– per il riferimento etico-politico al movimento dei community gardens e dei jardins partagés

Menzione d’onore ai progetti: UN METRO QUADRO DI TERRENO, di Gian Paola Zorzi, con Valerio Bertello e Alfredo Sunder; LOVE MOTEL FOR INSECTS, di Brandon Ballengée con Ecohaven Project (Jennifer Hoffman).

Nel comunicare i risultati della selezione, la Giuria desidera ringraziare i tanti gruppi che hanno aderito al concorso dando un chiaro e positivo segnale di voler contribuire progettualmente alla crescita del PAV.

Invitiamo tutti gli interessati a seguire le prossime tappe del concorso – dal progetto esecutivo alla realizzazione dell’opera – sul sito del PAV: www.parcoartevivente.it