Da giovedi 16 febbraio, 70 scatti realizzati lungo la dorsale dell’Appennino Lucano (dal Parco Naturale del Pollino fino a nord nella zona del Vulture, vulcano ormai spento)da Alberto Petrone (dottore forestale) e dal giardiniere Rocco Caldarola saranno esposte presso  Materiavera Corso San Gottardo, 8 a Milano.  Tra le specie fotografate: Pino Loricato, Quercia, Faggio, Nocciolo, Pioppo ed Acero.

Così raccontano la loro esperienza Alberto Petrone e Rocco Caldarola: ” Molto spesso, per lavoro e per passione, abbiamo la fortuna di trovarci in luoghi unici, dove   gli alberi sono i padroni indiscussi: è inevitabile, anche per deformazione professionale, fotografarli.  Di ritorno da un sopralluogo ci siamo messi a revisionare foto fatte sul cantiere per lavoro e foto fatte durante il viaggio. Durante questo lavoro di revisione è emersa, tra le altre, la foto di una stupenda quercia secolare che ci ha spinto a riordinare tutte le foto fatte negli ultimi anni. Alcuni scatti sono stati realizzati durante il periodo di riposo vegetativo della pianta caducifoglia: quando è possibile percepirne in maniera chiara la struttura ed il portamento. Altri scatti, invece, ritraggono alberi oramai “morti” ma che non hanno perso la loro dignità. In altri casi abbiamo immortalato alberi che avevano una notevole rilevanza cromatica dovuta alla loro fioritura o al cambiamento dovuto alla stagione autunnale. Gli alberi sono gli attori principali delle nostre realizzazioni, ne costituiscono la struttura.  Sono la testimonianza della vita stessa: senza gli alberi non ci sarebbe vita. Gli alberi hanno esercitato da sempre su di noi sentimenti di rispetto e ammirazione quasi sacra.”

Per informazioni  tel: 02-8373179  – lunedì/venerdì 9.30-13.00     14.00-19.00

 

r.b.