Moltiplicazione asessuata, cioè senza l’intervento di cellule sessuali o gameti, che determina la produzione di piante figlie con corredo cromosomico identico alla pianta madre. Si riferisce di solito alla moltiplicazione per innesto, talea, propaggine, margotta etc