E’ il tessuto che nelle Angiosperme circonda nel seme l’embrione e deriva da quella che viene definita doppia fecondazione. Ha la funzione di accumulare elementi nutritivi per l’embrione sia in fase di sviluppo che di germinazione. In alcuni semi (per es. quercia, fagiolo) viene completamente consumato nella formazione dell’embrione lasciando ai cotiledoni lo svolgimento di organo di accumulo di materiali di riserva necessari durante la germinazione. In base al materiale accumulato si distingue un:- A. amilifero, ricco di amido (per es. graminacee);- A. oleifero, ricco di olii (per es. cotone, ricino);- A. albuminifero, ricco di proteine (per es. spinacio);- A. corneo, ricco di emicellulose (per es. dattero).