Sostanza dall’odore caratteristico delle femmine della specie, che viene utilizzate per attirare e convogliare i maschi nelle trappole sessuali. La finalità delle catture è solitamente quella di verificare la densità della popolazione del fitofago da combattere.