Terreno acido a tessitura anche ghiaiosa in cui predomina il brugo: frequente nelle zone pedemontane con precipitazioni particolarmente abbondanti. Il terreno della B. (spesso sabbioso e argilloso) è caratterizzato dalla scarsa presenza di humus e sali solubili e presenta una vegetazione rada composta prevalentemente dal brugo (Calluna vulgaris), dall’erica e dalla ginestra. In Italia, ambienti di brughiera sono diffusi nella zona pedemontana compresa tra il Ticino e l’Adda. Con questo termine si indica anche una formazione vegetale caratterizzata da vegetazione arbustiva tipica dei terreni asciutti e climi temperati