Utensile avente la forma di una forbice impiegata per operazioni di potatura e di taglio. A seconda dell’utilizzo, ha forma e struttura differenti: a lame ricurve, impiegata soprattutto per tagliare ramoscelli di piccole dimensioni; con crichetto e/o manici lunghi, per rami di maggior spessore; con lame e manici lunghi e diritti, per tagliare le siepi; con lame montate su prolunghe ed azionate a distanza per il taglio di rami alti. Per lavori particolarmente impegnativi, esistono cesoie motorizzate, di tipo elettrico o pneumatico, in cui lo sforzo di taglio è esercitato rispettivamente da un motore elettrico azionato a batteria o da un cilindro pneumatico azionato da aria compressa