Rapporto tra ioni dissociati in soluzione acquosa e molecole indissociate di partenza. Negli acidi, basi e sali forti è uguale a 1, mentre è minore di 1 nei composti chimici deboli. E’ un prodotto della chelazione, ossia dell’unione tra una molecola organica, detta legante, ed uno ione metallico che reagisce con i radicali attivi del legante. Poichè tali radicali sono interessati tra loro da altri legami, inglobano il metallo proteggendolo ed impedendo che possa essere influenzato dall’ambiente chimico-fisico del terreno. Per la costituzione della sua molecola un chelato è considerato come un "sale interno".