Trasformazione di materia o di energia in uno stato più casuale, più disorganizzato. Grandezza termodinamica solitamente associata al disordine del sistema; nei processi naturali essa tende ad aumentare.