Fenomeno causato da un anormale allargamento dell’angolo di inserzione del picciolo fogliare sul ramo che provoca una curvatura verso il basso della lamina fogliare