Uguaglianza della distribuzione dell’abbondanza delle specie; la massima equitabilità è lo stesso numero di individui per tutte le specie