Si origina da una trasformazione morfologica di alcune parti del fiore, ad esempio per metamorfosi degli stami a petali, o anche per duplicazione dei petali stessi. E’ un fenomeno molto frequente nelle piante ornamentali.