Modo in cui il fusto o i rami di una pianta si dispongono rispetto alla superficie del suolo. Può essere aperto, se i rami hanno un ampio angolo di inserzione e la pianta assume una forma globosa; assurgente, quando i rami hanno angolo di inserzione relativamente stretto e la chioma si sviluppa maggiormente in altezza piuttosto che in larghezza; colonnare o cipressino, se i rami hanno angolo di inserzione molto stretto e la pianta tende a svilupparsi verticalmente; compatto, quando ci sono molti rami dritti, con internodi ridotti e la pianta assume una forma cespugliosa; pendulo o piangente, se i rami hanno angolo di inserzione molto ampio e la pianta ha andamento geotropico positivo; regolare o standard, se i rami sono hanno angolo di inserzione regolare con internodi di medie dimensioni e la pianta assume forma semisferica; spur, quando sono prevalenti i dardi e la lamburde