Stato di alterazione dei tessuti vegetali caratterizzato da una colorazione più intensa rispetto ai tessuti sani, dovuta ad un accumulo di liquidi negli spazi intercellulari.