Sotto questa denominazione si riuniscono tutti gli innesti a marza nei quali l’oggetto viene inserito fra la corteccia ed il legno del soggetto, dopo che ne è stata opportunamente preparata la parte basale. Più propriamente il termine «innesto a corona» viene usato nel caso di innesti con più marze disposte a corona in testa al soggetto capitozzato