Proporzione di una pianta (o parte di pianta) che presenta sintomi più o meno gravi della malattia rispetto all’intera pianta. Misurazioni eseguite in tempi diversi devono tenere conto della crescita dell’ospite.