Margotta ad archetto

Tipo di margotta ottenuta piegando ad arco un ramo in modo da interrarne la parte mediana (in corrispondenza della quale si formeranno radici avventizie) e lasciando invece fuoriuscire dal terreno la parte terminale. La parte sotterranea emette radici avventizie e quella aerea nuovi germogli formando una nuova piantina