Le nervature secondarie si dipartono da quella principale, sono più piccole e, talora, si ramificano a loro volta in nervature terziarie.