Termine usato in protozoologia, indica un plasmodio sporogoniale la cui membrana limitante è destinata a diventare una cisti per includere lo sporoblasto (e, infine, la spora). Spesso usato anche per stadi più tardivi, dopo che gli sporoblasti o le spore si sono sviluppate all’interno della membrana pansporoblastica.