Forza espressa in atmosfere con cui un terreno trattiene l’acqua legata alla sua parte solida rendendola indisponibile per le piante. I potenziali osmotici diminuiscono passando da terreni argillosi a quelli sabbiosi.