Definizione del principio attivo contenuto in un fitofarmaco quando il suo grado di purezza risulta inferiore al 98%.