Lavorazione del terreno che consiste nel taglio o nel rimescolamento dello strato superficiale dell’interfila. Viene effettuata per diversi scopi tra i quali distruggere meccanicamente le erbe infestanti, favorire la circolazione dell’aria nel terreno, agevolare nei climi freddi la penetrazione nel terreno del calore solare o ridurre l’evaporazione dell’acqua, interrompendo la capillarità del terreno, per trattenere l’umidità