Pratica agronomica che consiste nel cercare di ottenere anticipi vegetativi e produttivi mediante tecniche di forzatura mediamente intensive (es.solo pacciamatura al terreno senza copertura).