Correttivo calcico e magnesiaco. Prodotto ottenuto per sospensione di carbonato di calcio finemente suddiviso. Titolo minimo: 20% CaO Definizione tratta dalla normativa vigente (D. Lgs. 217/2006)