Lavorazione del terreno eseguita in fase di preparazione di un terreno mai usato per fini agricoli. Lo spietramento meccanico si esegue con macchine spietratrici che effettuano un vaglio meccanico del terreno fino ad una certa profondità, facendo affiorare le pietre di una certa dimensione che verranno raccolte o disposte in cumuli da rimuovere con altri mezzi meccanici, oppure con macchine spietratrici che effettuano una frantumazione dello scheletro superficiale fino a dimensioni che sono compatibili con le finalità previste