Apertura microscopica disposta su tutte le parti erbacee della piante, ma soprattutto sulla pagina inferiore delle foglie. Permette gli scambi gassosi; possono essere acquiferi o aeriferi. E’ formato da due cellule reniformi.