High Green Tech: il futuro delle città verdi. I Cantieri Verdi della rigenerazione urbana

Il futuro delle città è legato alle costruzioni verdi, in particolare a quelle che utilizzano piante ed elementi naturali. Sono tecniche completamente ecologiche, da alcuni considerate come vere fuoriclasse nel panorama del costruire sostenibile.

Sede: O2 Oxygen - Videoconferenza
Periodo/data: 14/11/20
Ore: 3
Costo: Iscrizione gratuita
Destinatari
Tutti
obiettivi
Obbiettivo di questa sessione è fare conoscere alcune di queste tecniche e approfondire aspetti legati al paesaggio urbano. Si parla spesso di architettura green, in questo caso siamo davanti alle vere architetture che usano materiali vegetali totalmente sostenibili che le mettono un gradino sopra a tutti i sistemi costruttivi.
Contenuti
Con tre ospiti di rilievo internazionale, parleremo delle ultime tendenze dei professionisti del paesaggio in Europa e nel mondo, delle tecniche di costruzione in bambù con una serie di esempi di costruzioni contemporanee e del grande ritorno della terra cruda, un materiale antico riscoperto dell'architettura contemporanea per le sue insuperabili doti di confort e sostenibilità che ne fanno il vero materiale del futuro.
Attestazioni
Attestato di frequenza scaricabile dal sito web
Materiali

MODALITA' DI EROGAZIONE 
VIDEOCONFERENZA Sincrona.

CREDITI FORMATIVI
Agronomi, Agrotecnici, Architetti, Geometri, Ingegneri, Periti Agrari, RICHIESTI

Calendario

  • Novembre 2020: sabato 14
    • 14 Novembre 2020
      Orario: 15:00 - 18:00
      Argomenti

      Introduzione tematica
      Relatore: Arch. Maurizio Corrado - visualizza profilo

      Arch. Maurizio Corrado

      Maurizio Corrado è architetto e scrittore. Si occupa di ecologia del progetto da metà anni Novanta. Ha lavorato per giornali e televisioni, organizzato mostre ed eventi culturali, diretto collane, riviste e pubblicato oltre venti libri di saggistica su design e architettura ecologica. Ha insegnato all'Università di Camerino, all'Accademia di Belle Arti di Bologna e di Verona, alla Naba di Milano. E' considerato uno dei maggiori esperti italiani del rapporto fra piante, architettura e design.

      Coltivare luoghi
      Relatore: Prof. Arch. Anna Lambertini - visualizza profilo

      Prof. Arch. Anna Lambertini

      Anna Lambertini è professore associato di Architettura del Paesaggio/ICAR 15 presso il Dipartimento di Architettura di Firenze. Attualmente insegna alla Scuola di Architettura dell'Università di Firenze e alla Ecole Euro-Méditerranéenne d’Architecture, de Design et d’Urbanisme di Fés (Marocco). Dal novembre 2017 è presidente del Corso di laurea magistrale in Architettura del Paesaggio. Architetto e paesaggista socia AIAPP/IFLA, con specializzazione triennale post-laurea in Architettura dei giardini e Progettazione del Paesaggio, ha conseguito il dottorato in Progettazione Paesistica presso l'Università degli Studi di Firenze.

      Il bambù, una pianta per il futuro delle città
      Relatore: Arch. Manuel Mauricio Cardenas Laverde - visualizza profilo

      Arch. Manuel Mauricio Cardenas Laverde

      Mauricio Cardenas Laverde, architetto italiano, nato a Bogot? Colombia, si ? laureato presso la Facolt? di Architettura dell' Universidad de los Andes di Bogot?, durante gli studi di Architettura ha frequentato la Kanto Gakuin University di Yokohama in Giappone, ha ottenuto un MARCHII Master di Progettazione Architettonica presso la Syracuse University di New York a Firenze e un Dottorato di Ricerca in design sostenibile al Politecnico di Milano Architettura di Interni. ? professore a contratto all'interno del Master del PoliDesign di Milano e la Tongji University di Shanghai e Lantao a Pechino. Ha partecipato come relatore in Congressi Internazionali in Argentina, Colombia, China, Corea del Sud, Ecuador, Germania, Hong Kong, Italia, Spagna, Sud Africa. Dal 2017 ? parte del gruppo di esperti della Task Force INBAR - Organizzazione internazionale del Bamb? e Rattan. Attualmente ? Curatore Scientifico del evento UTBT-Under the Bamboo Tree presso il Labirinto della Masone a Parma. I prestigiosi BUILD Architecture Awards 2019 di UK premiano lo Studio Cardenas Conscious Design come Best Sustainable Architecture Practice - Italy e con il BUILD Distinction Award per Conscious Design.

      La terra cruda, un materiale ideale per la rigenerazione urbana
      Relatore: Arch. Barbara Narici - visualizza profilo

      Arch. Barbara Narici

      Laureata al Politecnico di Milano nel 1995. Architetto, progettista, consulente per la realizzazione di edifici in terra cruda e in bioedilizia. dal 1995 si occupa di bioedilizia ed ecovillaggi. Con il Politecnico di Milano e la Dachverband Lehm tedesca ha collaborato a organizzare convegni internazionali a Aachen, Berlino, Merano, Milano e varie città europee. Ha lavorato per l'Open Air Museum di St Hubert Belgio e coordinato e seguito l'apertura a Casalincontrada del Museo delle case di Terra ed eseguito per il Piano Territoriale di Coordinamento della Provincia di Chieti per l'inserimento di parametri ecologici nei piani regolatori comunali Ha partecipato al convegno Unesco Terra 2000. Dal 1997 è stata la prima segretaria della Rete Italiana degli Ecovillaggi RIVE. ha fondato col collega Andrea Facchi Geologika. Si interessa di tecnologie ecologiche e materiali antichi usati in chiave moderna. Ha collaborato alla progettazione e alla realizzazione di diversi cantieri di nuova costruzione in terra cruda in italia e all'estero (agriturismi, centri di educazione ambientale, cantine, abitazioni private, negozi, locali, chiese).

      Conclusioni

Sede

O2 Oxygen - Videoconferenza
Via dell'Incisore, 2 - Bologna BO 40138
Segreteria di Bologna - Tel. 051 0548820