Ammendante compostato misto (ACM)

Ammendante. Prodotto ottenuto attraverso un processo di trasformazione e stabilizzazione controllato di rifiuti organici che possono essere costituiti dalla frazione organica degli RSU proveniente da raccolta differenziata, da rifiuti di origine animale compresi liquami zootecnici, da rifiuti di attività agroindustriali e da lavorazione del legno e del tessile naturale non trattati, da reflui e fanghi, nonchè dalle matrici previste per l’ammendante compostato verde. Titoli minimi: 20% C organico s.s.; Rapporto C/N = 25.Definizione tratta dalla normativa vigente (D. Lgs. 217/2006)