Autoradicata

Pianta moltiplicata per via vegetativa (escluso l’innesto) o proveniente da coltura in vitro, che cresce sul proprio apparato radicale con il vigore tipico della specie cui appartiene