Boschi e foreste, un aiuto per la loro tutela

Approvato un decreto legge per supportare le attività del Corpo Forestale dello Stato

'Il Corpo Forestale dello Stato svolge una funzione essenziale di tutela e controllo del patrimonio boschivo e naturale del nostro Paese; una funzione tanto più essenziale nella stagione estiva che ci prepariamo ad affrontare. Abbiamo ritenuto quindi di potenziare tale attività per garantire ai cittadini servizi puntuali ed efficienti'.  

Con queste parole il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Luca Zaia ha commentato l'approvazione, il 26 maggio, da parte del Senato, con 136 voti a favore e 92 contrari, il Disegno di legge n. 182 riguardante 'Disposizioni per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività nonché in materia di processo civile' e che, all'articolo 20, contiene 'Misure urgenti per l'efficienza del Corpo Forestale dello Stato'. 

Il provvedimento autorizza il Corpo Forestale dello Stato, limitatamente all'anno 2009, ad assumere personale operaio a tempo determinato (circa 350 operai), nel limite di spesa di tre milioni di euro, per gli uffici di tutela della biodiversità, per la conservazione delle foreste demaniali e la protezione della natura.