Bulbilli

Organi di riproduzione agamica (asessuata) formati da gemme le cui foglioline si riempiono sostanze di riserva. I B. si originano per proliferazione della pianta madre in diverse parti della stessa: come organi sotterranei, nell’ascella fogliare, lungo lo stelo o nell’infiorescenza.