Crittogama

Termine introdotto da Linneo per indicare i vegetali in cui gli organi per la riproduzione sono poco evidenti, in contrapposizione alle piante dotate di organi per la riproduzione evidenti (es. fiori) definite Fanerogame. Secondo la classificazione linneiana, sono C. tutti i vegetali inferiori (es: alghe, funghi, licheni, briofite e pteridofite).