Fissazione del potassio

Processo di conversione del potassio scambiabile o solubile in acqua in quello che occupa la posizione K+ nelle miche. Si tratta di contro-ioni intrappolati negli spazi ditrigonali sul piano basale di atomi di ossigeno di alcuni fillosilicati a causa della contrazione dello spazio interlamellare. Per alcuni minerali in sospensione acquosa la fissazione può avvenire spontaneamente, mentre per altri si verifica per il riscaldamento che rimuove l’acqua interlamellare. Gli ioni K+ fissati sono scambiabili solo dopo l’espansione dello spazio interlamellare.