Il parco botanico della fondazione Minoprio

Consigliato da Grandi Giardini Italiani

La Fondazione Minoprio è un’oasi naturale di circa 60 ettari di verde, a 25 chilometri da Milano e a 10 da Como. Il cuore della Fondazione è la Villa Raimondi, la cui ala principale degrada verso il fiume Seveso e introduce ad uno dei più bei giardini botanici della lombardia: sette ettari nei quali sono raccolte oltre trecento essenze arboree principali e circa 1600 arbusti e alberi minori.

Il Parco botanico di Minoprio si presenta come un vero e proprio archivio naturale, una biblioteca vegetale aperta alla conoscenza diretta di studenti e appassionati che possono usufruire di visite guidate affidate a personale esperto. Fra i suoi esemplari monumentali vanta una magnifica Magnolia Grandiflora, un Tiglio centenario e una bellissima Sophora Japonica Pendula. Si possono trovare oltre 100 varietà di azalee e rododendri, 130 varietà di camelie, più di 200 varietà di erbacee perenni, aceri giapponesi e piante da alberatura e da siepe, 70 conifere nane, tra specie e cultivar, 50 varietà di iris, 40 di peonie arbustive ed erbacee, 20 di ortensie, circa 70 di rose tappezzanti e arbustive, 14 specie e varietà di glicini, 25 specie e varietà di graminacee ornamentali. La Fondazione vanta inoltre un frutteto di oltre 20 ettari con collezioni di “frutti antichi”, oltre 100 varietà di piante da frutto maggiori e minori (meli, peri, peschi, susini…) e 30 di piccoli frutti (mirtilli, lamponi, ribes, more).

Da segnalare le suggestive serre di collezione: la tropicale e il giardino mediterraneo che grazie alla loro esclusiva bellezza, offrono innumerevoli e suggestivi spazi utilizzabili per ambientare singolari scenari per telepromozioni, trasmissioni televisive, servizi di moda e cataloghi prodotti. Imperdibili anche i giardini tematici posti all´interno del parco: dei laboratori permanenti a cielo aperto, progettati e realizzati dai corsisti della Fondazione. Il tema sviluppato in questi ultimi anni è quello del labirinto (es. edere, aromatiche, arbusti).

La Fondazione Minoprio aprirà al pubblico il suo splendido Parco per la manifestazione Frutti&Colori d’Autunno, in programma tutte le domeniche dal 9 al 30 ottobre. Giovedì 13 ottobre alle 14.30 sarà inaugurata la mostra personale di Paolo Fresu, in collaborazione con l´Associazione Arte Lario, corredata dai lavori degli allievi della Scuola di Minoprio che esibiranno le proprie creazioni artistiche e floreali e allieteranno il pubblico con brevi esibizioni letterario-teatrali. La mostra e le creazioni dei ragazzi rimarranno esposte nelle tre domeniche successive (16, 23 e 30 ottobre) in cui sarà possibile inoltre visitare il parco, le serre di collezione e mostre tematiche: mostra di zucche; mostra pomologica: in esposizione mele verdi, gialle e rosse, mele ornamentali, vecchie varietà, castagne, kiwi, azzeruoli, nespoli germanici, patate; mostra `le api e i prodotti dell´alveare`; mostra di bacche (solo domenica 23 ottobre). Domenica 16 e domenica 23 ottobre i bambini potranno scegliere se: degustare frutta autunnale o realizzare fioriere con piante bulbose da fiore e viole; mentre domenica 30 ottobre la scelta sarà tra la realizzazione delle fioriere o la realizzazione delle classiche zucche di Halloween, in formato mini. Nella serra di vendita si potranno acquistare piante verdi e fiorite di produzione della Fondazione e attrezzi Bahco per la cura del verde.

 

Per maggiori informazioni: www.grandigiardini.it – Sezione Eventi oppure tel. 031-765211