Innesto a scudo

Innesto a gemma eseguito incidendo la corteccia del soggetto con due tagli, uno verticale e uno orizzontale per formare una T e, sollevandone i lembi, inserendo, al disotto di questi, il nesto detto «scudo» costituito da una gemma, da un pezzetto di corteccia e di legno, prelevati mediante un taglio tangenziale