Justicia (Beloperone)

Dall'unione di due vocaboli del greco antico: «belos» = freccia e «perone» = fibbia, per la forma del connettivo delle antere.

Famiglia: Acanthaceae.
Specie: una trentina circa dell'America tropicale. Sono tutti piccoli arbusti sempreverdi dalla fioritura abbondante e continua, specialmente in autunno/inverno, quando maggiore è la richiesta di vasi fioriti. Non si riesce a spiegare il poco successo di questa pianta, o quanto meno, assai inferiore ai meriti. Si possono trovare in coltivazione soltanto le specie che noi qui elenchiamo:

  • B. guttata Nees, origine: Messico; 1820.

  • B. comosa, origine Messico.

  • B. oblongata Lindl: origine: Brasile; 1832.

  • B. pulchella Lindl: origine: America centrale.

  • B. violacea Planch e Hinden, origine: America centrale.

Beloperone guttata: particolare dei fiori

Le tipiche infiorescenze di

Beloperone guttata

Generalmente i floricoltori coltivano la specie B. guttata e alcune sue cultivars di cui quella di maggior rilievo è B. g. 'Yellow Queen'.
B. guttata è un arbusto che può raggiungere i 60-80 cm di altezza; foglie opposte, oblunghe, lanceolate, molli, leggermente pubescenti. Fiori riuniti in spighe terminali, bianco-rosati, muniti di brattee ascellari che assumono un colore violaceo in autunno/inverno.

Moltiplicazione
Nella pratica orticola si moltiplicano solo per talea di rametto non lignificato. La radicazione è facile se si utilizzano gli apici dei rametti che non portano fiore. Le talee si possono fare in qualsiasi stagione ma solitamente si preferisce farle a febbraio per avere dei vasi fioriti a partire da settembre. A una temperatura di 16-18°C le talee radicano in due settimane.

Coltivazione
Tra le Acanthacee coltivate in serra il beloperone è il meno esigente in fatto di cure colturali. Ha bisogno solamente di alcune spuntature per favorire l'incespugliamento e di almeno un rinvaso prima di passare nel vaso definitivo del 14-16, secondo la pianta. Un buon composto di coltivazione può essere formato miscelando 2 parti di terriccio di foglia, una parte di letame e una parte di terra d'erica.

Temperatura-Luce-Umidità
A Sanremo, in Calabria, Sicilia, ecc. il beloperone cresce bene all'aperto nei giardini e in pieno sole. Ciò vuol dire che la pianta è piuttosto accomodante nella regione degli agrumi, dove possa usufruire di sufficienti disponibilità termiche e di luce. Anche una buona umidità atmosferica ne favorisce lo sviluppo e la fioritura.
 

NdR 2008: il Genere Beloperone è stato soppresso e le specie ora sono comprese nel Genere Justicia