Nasce Promoverde Emilia Romagna

Presentata nella cornice di Saie Progetti & Paesaggi la delegazione Emilia Romagna di Promoverde

Il 16 ottobre a Bologna, all’interno del convegno “Natura & Architettura” è stata presentata Promoverde Emilia Romagna. Il convegno, organizzato da Promoverde con il sostegno della Camera di Commercio di Bologna, ha visto la presenza di Marisa Corso, Bruno Filetti, Vaentino di Pisa, Gianluca Cristoni, Andrea Segrè, Massimo Iosa Ghini, Antonio Caliceti, Maurizio Corrado, Emina Cervo Vukovic, Gianluca Veronesi, Riccardo Rigolli. Promoverde nasce due anni fa con l’intento di riunire in un unico grande organismo la filiera degli opertori del verde in Italia. Sede centrale a Roma, delegazioni regionali che stanno nascendo in tutta Italia, Veneto, Lazio, Toscana, Puglia, Sicilia e altre regioni che si stanno organizzando per unirsi a questo ambizioso e utile progetto.

L’idea che il verde non sia più solo un accessorio, che l’agricoltura abbia la grande possibilità di trasformarsi anche in attività di servizio, che lo sviluppo sostenibile passi attraverso una nuova concezione del rapporto con l’elemento “verde”, formano una visione inedita di cui Promoverde si fa portavoce con le amministrazioni e con i cittadini. Unire le competenze, le discipline, quelle dell’architettura e dell’agraria in primo luogo, stabilire una continuità colaborativa nei diversi passaggi della filiera costituiscono alcuni degli obbiettivi di base di una organizzazione che si configura come il punto di riferimento italiano del “verde” per dialogare con l’Europa.