Ossido di magnesio

– Composto avente simbolo MgO, ottenuto per calcinazione di rocce magnesiache. E’ inodore, insolubile in acqua e con una temperatura di fusione di 2800°C. Viene preparato bruciando il magnesio in corrente di ossigeno o riscaldando il carbonato di magnesio. – Correttivo calcico e magnesiaco. Prodotto pulverulento ottenuto per calcinazione di rocce magnesiache e contenente come componente essenziale ossido di magnesio. Titolo minimo: 30% MgO Definizione tratta dalla normativa vigente (D. Lgs. 217/2006)