Ostrieto pioniero

Bosco rado di carpino nero del tutto prevalente rispetto a orniello, cerro, acero campestre e faggio alle più alte, di aspetto quasi cespuglioso, intercalato a detriti di falda, su suoli molto superficiali, basici e calcarei.