Passaporto delle piante

Documento in forma di etichetta che accompagna tutte le piante che circolano all’interno della Comunità Europea. E’ un’etichetta ufficiale ed obbligatoria che viene apposta sulla merce e che attesta l’origine della stessa e l’assenza degli organismi nocivi. Viene rilasciato direttamente dai produttori e dagli importatori sotto loro responsabilità e deve essere fornito a tutti gli utilizzatori professionisti (produttori, commercianti, agricoltori). Sul passaporto devono essere riportate le seguenti informazioni: la dicitura "passaporto UE"; l’indicazione dello Stato membro; l’indicazione del Servizio Fitosanitario Regionale competente; il numero di codice del produttore; il numero di serie del passaporto; la denominazione botanica del genere o della specie; la quantità; la sigla "ZP" se la merce è destinata a zone protette dell’Unione Europea; la sigla "RP" se è un passaporto di sostituzione; il nome del Paese di origine per i prodotti di Paesi terzi