Potatura di trasformazione

Complesso di operazioni praticate quando sorge l’esigenza di variare la forma di un albero ritenuta non più idonea ai fini produttivi o ornamentali. Consiste nell’effettuare un taglio basso con l’obiettivo di ridurre in modo drastico l’altezza della pianta e ricostituire interamente la chioma in maniera che l’anno successivo si possa operare una selezione tra i germogli, fino a scegliere tre o quattro rami ben disposti e vigorosi, a partire dai quali è possibile ricostruire la chioma.