Residuo fisso

Residuo che rimane dopo incenerimento a 550°C, dopo la perdita per volatilizzazione dei composti organici e la decomposizione di alcuni sali minerali.